Serve ecologia nella politica per portare via l’immondizia dalle strade di Roma

Il punto non è il milione di euro in consulenze in 12 anni. Il punto è dannatamente politico. Oltre che, economico, ed ambientale. Che senso ha spedire a mille chilometri di distanza i rifiuti di Roma?

Il paradosso della vicenda è esattamente questo: Roma manda la metà della sua immondizia in Friuli o fuori dalla Regione Lazio, mentre intorno a Roma ci sono discariche come quella di Cupinoro a Bracciano, che sono al palo e senza soldi per la messa in sicurezza.
E’ tutto un dannato caos ideologico, con questa ossessione per una differenziata che non funziona. Ovunque nell’Area Metropolitana, è una discarica abusiva di immondizia.

Io penso che una politica responsabile debba essere in grado di tenere insieme le due cose: risorse per la bonifica di Cupinoro e per la messa in sicurezza di Cupinoro e abbattimento dei costi e maggiore efficienza del trattamento dei rifiuti di Roma. Tutto il resto è grillismo!

BASTA! Chi è eletto ha il dovere di risolvere! Piuttosto sottolineate il fatto che questi signori sono stati eletti in primis per aver impedito di costruire gli impianti necessari a gestire l’immondizia. Alcuni si accampavano fuori le discariche. Cominciamo sul serio a fare ecologia, anche nella politica. 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s